martedì 13 marzo 2018

Horta di Mr. Spock






La Horta è una creatura extraterrestre, la sua biologia  la rende di aspetto assai simile a una roccia semovente. Il suo first close encounter con la specie homo sapiens è stato drammatico. Noi siamo per lei, quello che lo xenomorfo alien è per noi: un distruttore spietato e inarrestabile.  Ma non facciamo confusione con gli universi sci-fi. Qui, per fortuna siamo in Star Trek e questo è uno degli episodi più significativi e più 'oltre il loro tempo' dell'intera serie classica anni '60.




chi era la horta?



Star Trek Classic ha mantenuto quasi sempre ciò che ha promesso, con la sua estetica in technicolor e fondali dipinti.

Ha parlato di argomenti 'difficili': dal razzismo (il bacio tra Uhura e Kirk, il primo bacio interrazziale della storia Tv USA), alla religione (le 'orecchie diaboliche' di Spock), al vegetarismo (sempre Spock, con la sua logica vulcaniana); dalla mescolanza di generi, di specie, di razze, alla condiivisione di conoscenze, culture, filosofie.





Questo episodio, forse senza avvedersene in maniera consapevole, ha toccato anche il tema dell'antispecismo.  La trama, in breve: l'Enterprise raggiunge un pianeta minerario, della Federazione, che ha richiesto soccorso. Infatti, tra i cunicoli delle miniere, si aggira un misterioso 'predatore', che mette in pericolo la vita dei minatori. Ne hanno una tale paura da chiamarlo 'il diavolo nelle tenebre'. 



Kirk, Spock e McCoy - con una squadra - scenderanno nella miniera per cercare la creatura. Spock scoprirà che si tratta di una forma di vita basata sul silicio e che i noduli sferici di silicio che si trovano dentro le rocce, sono in realtà le uova di questo extraterrestre. La creatura adulta sembra essere l'ultima della sua specie, tutti i noduli sono suoi figli e lei li sta proteggendo, perché possano schiudersi senza pericolo. Da questi motivi sono derivati i suoi comportamenti che gli umani hanno letto come aggressivi. Spock entra in contatto con la creatura, scopre una mente consapevole e sensibile, scopre tutto il dolore e l'angoscia da lei provata nel vedere i suoi figli uccisi dalle macchine minerarie, perché nemmeno riconosciuti come esseri viventi. 
A questo punto, lo scienziato vulcaniano afferma che uccidere la horta, sarebbe un crimine contro la scienza: la creatura è l'ultima della sua specie e pertanto va protetta, insieme con le sue uova, in attesa della loro schiusa.
Compito di Kirk è convincere i coloni minatori che l'horta è una creatura senziente, che vuole solamente essere lasciata in pace. Con l'aiuto di Spock, si raggiungerà un accordo per convivere insieme pacificamente: l'horta aiuterà i  minatori a scoprire filoni più ricchi e gli umani eviteranno di invadere le sue zone.
Prima che l'Enterprise riparta, arriva la notizia che le uova si stanno schiudendo e che le horta giovani già stanno dando prezioso aiuto ai minatori, i quali devono abituarsi al loro aspetto davvero alieno.





Ci sono alcune cose discutibili, ovviamente.
Che gli umani, di fatto invasori di un pianeta abitato, si comportino da conquistatori e accusino gli abitanti del pianeta della aggressività che invece andrebbe imputata a loro.
Che gli umani, anche nel futuro cosmico della Federazione, sembrino sempre seguire le regole dell'impresa commerciale capitalistica, basata sul consumo industrializzato di risorse non rinnovabili; il che comprende la distruzione di ecosistemi e la messa in pericolo di specie viventi autoctone.

Che la horta non debba essere uccisa 'per il suo valore scientifico', invece che per il suo semplice esistere e vivere. 
Che dunque occorra un accordo per una convivenza dalla quale non si può tornare indietro (che però la horta non ha voluto, né cercato, né richiesto); un accordo evidentemente destinato a diventare 'stretto' in una prospettiva di tempo non troppo lunga.  Si potrebbe parlare di punto di vista di 'animal agenda', per la horta, che ha delle richieste e che si oppone alla invasione: tramite Spock come intermediario riesce a negoziare spazi per se stessa, la sua vita e la vita della sua prole, ma si tratta di un do ut des, condizionato quindi alle prospettive umane di profitto e di impresa mineraria, commerciale, tecnologica, economica. Cosa succederà quando le due esigense inconciliabili arriveranno di nuovo a intralciarsi reciprocamente? Vita vs profitto?

foto di famiglia

Il valore dell'episodio, però, sta appunto qui: che proprio nelle obiezioni, nelle perplessità, si ritrovano e riscontrano punti di intreccio e di possibilità dialettica, presentati con la leggerezza di uno show sci-fi anni '60 - ma che intanto sono presenti e anzi sono il motore della trama e del suo svolgimento. Non siamo di fronte al 'mostro' assassino, di per sé cattivo, crudele, spietato (con attribuzioni antropomorfizzanti che avrebbero un bel po' da raccontare, sotto il profilo psicanalitico!). Al contrario: stiamo assistendo a un incontro tra una civiltà intergalattica, tecnologica, che si ispira a valori ancora oggi difficili da accettare - pur con tutti i limiti di un capitalismo dato per scontato; e una specie extraterrestre in pericolo di estinzione. Significativo è che l'incontro avvenga grazie allo spirito di osservazione di un altro outsider - a modo suo - Mr.Spock: individuo che vive costantemente lungo un confine, un crinale di specie e di filosofia dove mantenere l'equilibrio è difficilissimo.

Si agisce su soglie e confini, su punti liminali e intrecciati, all'interno di zone miste dove occorre trovare il modo di intraprendere percorsi di convivenza e scambio reciproco. 


il medico -  muratore



fonte

1 commento:

TUTTI POSSONO COMMENTARE, ANCHE IN FORMA ANONIMA! (EDIT 2018: HO CAMBIATO IDEA: ALMENO UN NOME IN FONDO AL COMMENTO E' GRADITO, PER NON DOVER RISPONDERE CON UN EHI, TU!). PER ANONIMO, SI INTENDE CHI NON E' ISCRITTO - PER QUALSIASI MOTIVO - AI FOLLOWER. Ma visto che è possibile il commento anche non iscritti, considero una forma di gentilezza scrivere almeno un proprio nome :) )

SE sei interessat* a seguire La Confidenza Lenta, prova a cercare l'elenco dei lettori fissi e a cliccare sul tasto azzurro 'segui' Dovrebbe permetterti di iscriverti, se ti fa piacere.

In alternativa, puoi lasciare un commento allo stesso post, quando viene condiviso sulla pagina Facebook della Confidenza, e segnalare se vuoi rivederlo ri-postato qui

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...