venerdì 23 giugno 2017

NOmattatoio Frosinone 2 - ASL di Frosinone - 24 giugno 2017





Il secondo presidio NOmattatoio Frosinone è  sabato 24 giugno, dalle 11 alle 13, davanti ala ASL di Frosinone, in viale Giuseppe Mazzini.

Quello che è successo prima...

Il team investigativo John Doe ha fatto delle riprese, in questo macello in un arco di cinque mesi, contelecamere nascoste all’interno di questa struttura di macellazione, che si è poi scoperto, grazie all’intervento del parlamentare Mirko Busto, essere la SIMET, sita sulla via Casilina sud all’altezza del km. 76,900.

Durante l'ultima puntata del programma "Animali come noi" condotto da Giulia Innocenzi sono state mandate in onda le immagini raccapriccianti di quello che avviene in questo macello a Ferentino.

Successivamente al programma, è scattata l'immediata denuncia della LAV ai NAS, che ha di fatto ottenuto la chiusura del macello per una settimana, dal 19 al 26 aprile.
La giornalista Giulia Innocenzi si è poi attivata per proseguire con l'inchiesta e ha rivolto alcune domande alla ASL di Frosinone per avere ulteriori informazioni: siamo così venuti a conoscenza del fatto che, purtroppo, il mattatoio ha attualmente ripreso la sua attività di macellazione, anche se parzialmente. La risposta ASL è considerata inaccettabile.

Il 17 maggio, NOmattatoio ha organizzato una doppia protesta, davanti alla ASL di Frosinone e davanti alla SIMET per chiedere l’immediata chiusura di questa struttura di macellazione;presenti anche la giornalista Giulia Innocenzi e il parlamentare Mirko Busto. 

...
 

"QUESTA VOLTA RITORNEREMO ALLA ASL A FROSINONE
PER CHIEDERE LA CHIUSURA IMMEDIATA DEL MATTATOIO, STRUTTURA DOVE SONO AVVENUTI ILLECITI COSI’ GRAVI.
Nonché, per invitare comunque tutti a riflettere sulla violenza comunque sempre presente, legale o meno, all’interno di questi contenitori lager che sono i mattatoi e gli allevamenti. Oggi sappiamo che non è necessario mangiare animali e derivati per vivere bene e quindi sfruttare e uccidere animali costituisce una forma di crudeltà
".

Nessun commento:

Posta un commento

TUTTI POSSONO COMMENTARE, ANCHE IN FORMA ANONIMA!

SE sei interessat* a seguire La Confidenza Lenta, prova a cercare l'elenco dei lettori fissi e a cliccare sul tasto azzurro 'segui' Dovrebbe permetterti di iscriverti, se ti fa piacere.

In alternativa, puoi lasciare un commento allo stesso post, quando viene condiviso sulla pagina Facebook della Confidenza, e segnalare se vuoi rivederlo ri-postato qui