martedì 22 marzo 2016

Ma quale Pasqua - 2




3 commenti:

  1. Bellissima la seconda foto, tanto bella quanto terribile l'ultima... Un abbraccio Giovanni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio anche a te, cara Santa. Secondo te, perché sono belle le due prime foto? Non ti sembra, poi, che la loro bellezza sia ancora più evidente, quando poste in contrasto con la terza, terribile? è perché , invece, la terza è terribile? (E non è nemmeno tra le peggiori )

      Elimina
  2. Con l'occhio umano ed emozionale la prima è una serena brucata familiare, la seconda mi rimanda al gioco, alla leggerezza e al divertimento.
    La terza, per la presa e la posizione penzoloni, mi richiama il trasporto, il prendere qualcosa per uno scopo, ho anche pensato ad un allevatore che afferra semplicemente l'agnello per spostarlo, ma la dinamica avrebbe dovuto essere diversa, ho più pensato al macello. Sai benissimo che io mangio carne, potrai giudicarmi contraddittoria, e molti lo pensano, su molte mie scelte :), ma non vedo la necessità di mangiare neonati o di mangiarli a pasqua come sacrificio. In tutto dovrebbe esserci equilibrio, abbiamo alterato e massacrato l'intero ecosistema. Si caccia per mangiare, come accade tra le varie specie carnivore, senza accanimento. Siamo infestanti...

    RispondiElimina

TUTTI POSSONO COMMENTARE, ANCHE IN FORMA ANONIMA!

SE sei interessat* a seguire La Confidenza Lenta, prova a cercare l'elenco dei lettori fissi e a cliccare sul tasto azzurro 'segui' Dovrebbe permetterti di iscriverti, se ti fa piacere.

In alternativa, puoi lasciare un commento allo stesso post, quando viene condiviso sulla pagina Facebook della Confidenza, e segnalare se vuoi rivederlo ri-postato qui