venerdì 28 agosto 2015

Quelli che... NOmattatoio numero 9




5 commenti:

  1. La foto è di quelle cosiddette di repertorio, sempre per via dei miei limiti di capacità di uso della tecnologia iPad. Limiti probabilmente prossimi a terminare molto,presto.
    Intanto, procediamo,così.
    Per dire che domandi ci sarà il nono presidio NOmattatoii a Roma. Tutti i dettagli sono sulla pagina fa e boom della iniziativa, ma anche sul,sito ufficiale.

    RispondiElimina
  2. Per chi è il presidio? Per i vitelli, gli agnelli, le mucche, i maiali, macellati a migliaia ogni giorno.
    A chi si rivolge il presidio?
    A quelli che "la mucca fa sempre il latte, non c'entra che deve essere incinta"
    A quello che "la mucca è contenta se la mungi, perché altrimenti soffre e scoppia
    A quelli che "la mucca trae vantaggio dal venire allevata, eriche così e al sicuro dai predatori come i lupi e gli orsi
    A quelli che "la mucca trae vantaggio dal venire allevata, perché sennò in natura si,estinguerebbe
    (Grazie Rita e a tutti i partecipanti a una interessante discussione Facebook a proposito di questa scottante (?) questione: incinta si- incinta no, per avere il latte )

    RispondiElimina
  3. A quelli che "la scrofa va tenuta nelle gabbie di maternità per la sicurezza dei suoi cuccioli, per impedirle di schiacciarli mentre si gira
    A quelli che "ai maialini vengono strappate le zanne e tolti i testicoli per il loro benessere, perché non si feriscano negli stabilirsi
    A quelli che " il becco alle galline bisogna tagliarlo, altrimenti rischia di infilzarsi tra di loro
    A quelli che " oggi le galline sono tutte allevate a terra e sono libere di muoversi, così fanno anche più uova
    Ecc ecc

    RispondiElimina
  4. Va bene, nulla di nuovo sotto il il sole, specialmente per chi si impegna attivamente nei presidi come la campagna NOmattatoio. Però, questi post, spero, non sono rivolti solamente a chi ha già riflettuto su queste discrepanze (come minim) tra racconto della pubblicità zootecnica e operazioni concrete della attività zootecnica...

    RispondiElimina
  5. Visto che la formula "quelli che" è ormai uno standard, chi volesse, può aggiungerne altri nei commenti . Saranno graditi

    RispondiElimina

TUTTI POSSONO COMMENTARE, ANCHE IN FORMA ANONIMA!

SE sei interessat* a seguire La Confidenza Lenta, prova a cercare l'elenco dei lettori fissi e a cliccare sul tasto azzurro 'segui' Dovrebbe permetterti di iscriverti, se ti fa piacere.

In alternativa, puoi lasciare un commento allo stesso post, quando viene condiviso sulla pagina Facebook della Confidenza, e segnalare se vuoi rivederlo ri-postato qui