martedì 21 novembre 2017

Canile e Gattile Lilli e il Vagabondo - Canile 3.0 Ep.#04.1: la superficialità degli abbandoni

dalla pagina Facebook del Canile e Gattile Municipale Lilli e il vagabondo di Parma


dalla pagina Facebook del Canile e Gattile Lilli e il vagabondo di Parma


... e finalmente ecco la nuova puntata del progetto on the road di Canile 3.0. Un ritorno 'al lavoro' in grande stile: la visita al Canile e Gattile Municipale di Parma è infatti divisa in due parti.

Luca ha spiegato in un post che per questa volta ha leggermente sovvertito l'ordine cronologico delle visite: la visita a parma è stata fatta dopo un viaggio in Spagna, alla ri-scoperta dei levrieri; che però, per un complicato lavoro di editing, verrà pubblicata e 'messa in onda' dopo. Sembrano le normali variazioni di programma che ogni prodotto mediale seriale affronta regolarmente, in realtà sono quasi un back stage molto interessante e istruttivo, sui come i perché si fanno certe cose, si prendono certe decisioni... oltre che rivelare molto dello splendido modo di lavorare e di interagire di Luca.

Prima parte, quindi: forse perché ci sono sia cani che gatti (e qui, si sfiora il cinema più bello); forse perché le problematiche messe sul tavolo (gli abbandoni di cani e gatti anziani, legalizzati col nome di 'rinunce', l'incompetenza e il disinteresse di molti proprietari improvvisati, la insospettabile (?) (forse per chi non li conosce e rimane affascinato da tragici e dannosi stereotipi) fragilità e delicatezza emotiva dei cani bull e molossoidi.



 CANILE E GATTILE Lilli e il Vagabondo della città di Parma - via Melvin Jones 19/A - Parma.
il punto di vista "di chi lavora in una struttura che ospita coloro che sono stati abbandonati, rifiutati o maltrattati (o tutte le cose insieme, il più delle volte)". 


Il progetto Canile 3.0 può essere sostenuto attraverso MILANO NATURA

IL PROGETTO nasce dal libro "CANILE 3.0 Cani, persone e società" di Luca Spennacchio (2016).


Poi,  vi rimane solo da isceivervi al canale youtube Canile 3.0

Nessun commento:

Posta un commento

TUTTI POSSONO COMMENTARE, ANCHE IN FORMA ANONIMA! (EDIT 2018: HO CAMBIATO IDEA: ALMENO UN NOME IN FONDO AL COMMENTO E' GRADITO, PER NON DOVER RISPONDERE CON UN EHI, TU!). PER ANONIMO, SI INTENDE CHI NON E' ISCRITTO - PER QUALSIASI MOTIVO - AI FOLLOWER. Ma visto che è possibile il commento anche non iscritti, considero una forma di gentilezza scrivere almeno un proprio nome :) )

SE sei interessat* a seguire La Confidenza Lenta, prova a cercare l'elenco dei lettori fissi e a cliccare sul tasto azzurro 'segui' Dovrebbe permetterti di iscriverti, se ti fa piacere.

In alternativa, puoi lasciare un commento allo stesso post, quando viene condiviso sulla pagina Facebook della Confidenza, e segnalare se vuoi rivederlo ri-postato qui

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...