sabato 28 maggio 2016

Heather Jansch, legno salsedine e acqua marina

http://www.heatherjansch.com




2 commenti:

  1. li trovo bellissimi... commoventi direi. Amo molto il legno e il mare :)
    Serena settimana Giovanni, un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Lo sapevo che ti sarebbero piaciuti 😀 più che commoventi, dal mio punto di vista sono quasi magici. Apotropaici, miscele di diverse biologia, in costante fusione, trasformazione e rimescolamento. Non mi stupirei se da un momento all'altro si tramutassero in cavalli vivi, liberi, finalmente da conoscere nella loro pienezza, senza costrizioni, ma aperti al fascino della loro dignità . Un abbraccio anche a te. Buona settimana
    😀

    RispondiElimina

TUTTI POSSONO COMMENTARE, ANCHE IN FORMA ANONIMA!

SE sei interessat* a seguire La Confidenza Lenta, prova a cercare l'elenco dei lettori fissi e a cliccare sul tasto azzurro 'segui' Dovrebbe permetterti di iscriverti, se ti fa piacere.

In alternativa, puoi lasciare un commento allo stesso post, quando viene condiviso sulla pagina Facebook della Confidenza, e segnalare se vuoi rivederlo ri-postato qui