mercoledì 23 settembre 2015

Foliage




2 commenti:

  1. Guarda la natura da questo prato, guardala bene e ascoltala. Là, il cuculo; negli alberi tanti uccellini - chi sa chi sono? - coi loro gridi e il loro pigolio, i grilli nell'erba, il vento che passa tra le foglie. Un grande concerto che vive di vita sua, completamente indifferente, distaccato da quel che mi succede, dalla morte che aspetto. Le formicole continuano a camminare, gli uccelli cantano al loro dio, il vento soffia. (Tiziano Terzani)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per questo passo. Terza i sapeva osservare ciò che tutti ormai ignorano e sapeva che il tempo trascorso a osservare la natura e gli animali nei loro aspetti sfuggenti, non è mai tempo perso. E sapendo anche che si può,osservare senza invadere.

      Elimina

TUTTI POSSONO COMMENTARE, ANCHE IN FORMA ANONIMA!

SE sei interessat* a seguire La Confidenza Lenta, prova a cercare l'elenco dei lettori fissi e a cliccare sul tasto azzurro 'segui' Dovrebbe permetterti di iscriverti, se ti fa piacere.

In alternativa, puoi lasciare un commento allo stesso post, quando viene condiviso sulla pagina Facebook della Confidenza, e segnalare se vuoi rivederlo ri-postato qui